Vai a sottomenu e altri contenuti

AVVISO PUBBLICO L.R. N. 5/2015 – ART. 29, COMMA 36 E SS.MM.II. CANTIERI COMUNALI PER L’OCCUPAZIONE DI SOGGETTI GIÀ BENEFICIARI DI AMMORTIZZATORI SOCIALI.

Data pubblicazione on line: 24/02/2022 Data scadenza: 07/03/2022

AVVISO PUBBLICO L.R. n. 5/⁠2015 - art. 29, comma 36 e ss.mm.ii. Cantieri comunali per l'occupazione di soggetti già beneficiari di ammortizzatori sociali. Attuazione art. 11, commi 1-⁠7, della L.R. n. 17 del 2.11.2021 D.G.R. n. 49/⁠8 del 17.12.2021. Istanza per il reinserimento nei progetti di lavoratrici e lavoratori precedentemente fuoriusciti dalle attività per motivi non imputabili alle loro volontà.

Estratto Avviso Pubblico

... omissis ...

Art. 4 - Destinatari

Sono destinatari del presente avviso i soggetti in possesso, alla data di pubblicazione del presente avviso, dei requisiti di seguiti specificati:
- essere ricompresi negli elenchi allegati agli accordi a suo tempo sottoscritti per l'inserimento nei cc.dd. ''progetti di utilizzo'';
- essere fuoriusciti, per motivi non imputabili alla propria volontà, dai cantieri occupazionali di
cui alla L.R. n. 5/2015 - art. 29, comma 36 e ss.mm.ii.;
- essere disoccupati ai sensi dell'art. 19 del D.lgs. 150/2015, come modificato dal D.L. n. 4/2019 (convertito con modificazioni dalla L. n. 26/2019) ed in conformità a quanto indicato nella circolare ANPAL n. 1 del 23.7.2019 ''Regole relative allo stato di disoccupazione alla luce del D.L. n. 4/2019 (convertito con modificazioni dalla legge n. 26/2019).

Art. 5 - Modalità di presentazione della domanda

La presentazione della domanda per il reintegro nelle attività presso le Amministrazioni locali e le Aziende del Sistema Sanitario regionale riconducibili ai cantieri occupazionali, potrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l'apposito applicativo reso disponibile dalla Regione Autonoma della Sardegna nell'ambito del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL) al seguente indirizzo: www.sardegnalavoro.it.
Si rammenta che, a far data dal 1.10.2021, l'accesso ai servizi on line del SIL Sardegna è consentito esclusivamente tramite autenticazione SPID1/TS-CNS.
Si rinvia, per le specifiche tecniche, al manuale operativo per l'utente per l'accesso ai servizi on line del SIL Sardegna.
I soggetti che intendano presentare domanda di reintegro e che siano in possesso dei requisiti di cui al precedente art. 4, dovranno:
a) registrarsi al SIL Sardegna come ''Cittadino'' all'interno dell'area dedicata del portale www.sardegnalavoro.it; i soggetti già registrate possono utilizzare le credenziali d'accesso già in loro possesso;
b) compilare la domanda di reintegro esclusivamente attraverso i servizi on line del Sistema Informativo Lavoro Sardegna all'indirizzo www.sardegnalavoro.it.
La domanda di reintegro ha una struttura formata da sezioni auto consistenti, in modo tale da consentire al soggetto proponente la compilazione per fasi successive.
Le sezioni che costituiscono la domanda di reintegro sono:
- Sezione dati del soggetto proponente: in tale sezione devono essere specificati i dati anagrafici del dichiarante, codice fiscale e recapiti (telefonico ed indirizzo di posta elettronica ordinaria nonché, se posseduto, indirizzo di posta elettronica certificata);
- Sezione requisiti specifici: in tale sezione deve essere indicata la data di precedente uscita dalle attività dei cantieri e la motivazione (quest'ultima va indicata in termini tali da garantire il diritto alla riservatezza) nonché va dichiarato l'attuale stato di disoccupazione ai sensi dell'art. 19 del D.lgs. 150/2015, come modificato dal D.L. n. 4/2019 (convertito con modificazioni dalla L. n. 26/2019) ed in conformità a quanto indicato nella circolare ANPAL n. 1 del 23.7.2019 ''Regole relative allo stato di disoccupazione alla luce del D.L. n. 4/2019 (convertito con modificazioni dalla legge n. 26/2019).
- Sezione ente utilizzatore: in tale sezione devono essere specificati i dati dell'ente pubblico nel quale è stata prestata in precedenza l'attività lavorativa nel quale si richiede il reintegro (non è possibile richiedere il rientro in altro ente);
Al termine della compilazione delle Sezioni, il sistema genera in automatico un file contenente l'Allegato 1 - Domanda di reintegro, che dovrà essere sottoscritta dal dichiarante e caricata a sistema, il quale, in modo automatico, inoltrerà l'istanza via PEC all'Assessorato del Lavoro, Formazione professionale, Cooperazione e Sicurezza sociale e all'Ente utilizzatore presso il quale si è prestata l'attività lavorativa prima della fuoriuscita.

Art. 6- Termini di presentazione della domanda

La domanda di reintegro potrà essere presentata a partire dalle ore 08.00 del 21/02/2022 e fino alle ore 24.00 del 07/03/2022 Farà fede la data di invio telematico certificata dal SIL.
La domanda potrà essere annullata entro tre giorni dall'avvenuto invio telematico; dopo l'annullamento sarà possibile procedere con l'invio di una nuova domanda, entro i termini di presentazione sopraccitati.

... omissis ...

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
AVVISO PUBBLICO REINTEGRO PROGETTI DI UTILIZZO Formato pdf 158 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Capo Servizio (Servizi Tecnici)
Referente: Francesco Farris
Indirizzo: Corso Villanova 8, 08020 Lodè (NU)
Telefono: 0784898018-0784898016int.
Fax: 0784899627  
Email: ufficiotecnico@comune.lode.nu.it
Email certificata: ufficiotecnico@pec.comune.lode.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto