Vai a sottomenu e altri contenuti

certificati demografici on line

Nuove norme in materia di rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile
Dal 1 gennaio 2012 sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di autocertificazione e semplificazione amministrativa previste dalla legge di stabilità per il 2012: articolo 15 della legge n.183/2011.
In particolare i certificati anagrafici e di stato civile non potranno essere più consegnati alle Pubbliche Amministrazioni e ai privati gestori di pubblico servizio.
Infatti, secondo il nuovo articolo 43 del Decreto del Presidente della Repubblica n.445/2000, cosi come modificato dall'articolo 15, comma1 della Legge 183/2011:
• «Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d'ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47, nonché tutti i dati e i documenti che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell'interessato, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti, ovvero ad accettare la dichiarazione sostitutiva prodotta dall'interessato»
Le certificazioni saranno valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati, dovranno essere emesse in bollo con le eccezioni previste esclusivamente dalla nuova normativa e riporteranno la dicitura ''Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai Privati Gestori di Pubblici Servizi.
Rimangono esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria i certificati e gli estratti di Stato Civile: nascita, matrimonio e morte.
I cittadini possono quindi avvalersi dell'autocertificazione e della dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad accettare.
Certificati con firma e timbro digitali
Il servizio on line consente di ottenere, velocemente e senza bisogno di recarsi presso gli uffici, i certificati anagrafici e di stato civile per sé stessi e per i componenti della propria famiglia anagrafica. E' inoltre possibile ottenere, per conto di qualunque altro cittadino residente, tre tipologie di certificato: quello di residenza, lo stato di famiglia ed il certificato di morte.
Riservato attualmente ai cittadini residenti nel Comune, prossimamente sarà esteso anche ai cittadini non residenti
Per usufruire del servizio è necessario essere un utente registrato e accedere all'Area riservata
Se ancora non ci si è registrati occorre compilare la richiesta di iscrizione al Portale, accessibile mediante la pagina di Accesso e registrazione Utenti.
I certificati sono firmati in maniera automatica dal Sindaco in qualità di Ufficiale di Anagrafe, mediante la firma digitale dalla quale viene poi generato il timbro digitale.
Il sistema consente di generare il certificato richiesto, scegliendo una delle seguenti tipologie:
• certificati timbrati digitalmente, il cui utilizzo prevede la stampa prima della consegna (estensione .PDF).
• certificati con la sola firma digitale, senza la generazione del Timbro, da utilizzare in formato elettronico (estensione PDF.p7m).

Entrambi i formati sono validi per legge, cioè hanno entrambi caratteristiche di autenticità, integrità e non ripudio. L'unica differenza tra loro è nell'utilizzo che se ne può fare: i primi sono studiati per una riproduzione su carta, i secondi sono utilizzabili esclusivamente in formato elettronico.
I certificati possono essere visualizzati e salvati sul pc anche in più copie, ed ognuna di esse conserva il pieno valore legale.
Il timbro digitale è un codice grafico bidimensionale che contiene i dati del documento elettronico firmato. La sua decodifica avviene tramite un software totalmente gratuito, utilizzabile liberamente da chiunque voglia verificare l'autenticità del documento sul quale è stato apposto.
La firma digitale è lo strumento che sostituisce la firma autografa e conferisce, ai documenti informatici con essa sottoscritti, il medesimo valore legale dei documenti cartacei firmati nella maniera tradizionale.

Per i certificati il cui uso richiede l'assolvimento dell'imposta di bollo il sistema produrrà sul timbro e sul documento informatico una specifica indicazione non modificabile. L'imposta potrà essere applicata sul documento direttamente dal cittadino richiedente.
L'emissione del certificato è gratuita e non è gravata da diritti di segreteria, deliberazione della Giunta Comunale n._____________.

SERVIZIO IN ALLESTIMENTO

Requisiti

essere registrati al servizio

Costi

da definire

Normativa

articolo 15 della legge n.183/2011.

Incaricato

Responsabile servizi demografici

Tempi interni

da definire

Tempi esterni

da definire

Tempi complessivi

da definire

Termini e modalità di ricorso

da definire

Note

SERVIZIO IN ALLESTIMENTO

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto